Vinificazione Negroamaro ESTETA 2012 e Nero di Troia SOFISTA 2012

Vinificazione Negroamaro ESTETA 2012 e Nero di Troia SOFISTA 2012
Le uve vengono vendemmiate nella prima decade di Novembre, quando hanno subito un leggero appassimento per dare maggior grado alcolico ai vini. Dalla raccolta all’immissione nel fermentino refrigerato passano circa 20 minuti data la vicinanza della vigna alla cantina.

A fine riempimento del fermentino, vengono inoculati lieviti selezionati e certificati e la temperatura viene impostata a 23-24 gradi per garantire una fermentazione lenta e controllata. Ogni giorno effettuiamo 4 rimessaggi e un delestage a giorni alterni in sostituzione di un rimessaggio. Il delestage è lo svuotamento e reimmissione del mosto fiore per estrarre sostanze solubili come gli antociani, i tannini, le sostanze aromatiche ed i sali minerali che aumentano il livello qualitativo del vino.

Dopo 12 giorni circa la fermentazione termina ma lasciamo il mosto a contatto con le bucce per altri 4- 5 giorni. Segue una pressatura soffice e infine lo stoccaggio del mosto in cisterna. Dopo 1 mese di contatto con la feccia sottile effettuiamo un travaso per fare in modo che parta la malolattica in modo naturale.

Dopo 6-8 mesi spostiamo il vino in botte da 10 hl in rovere di Slavonia di media tostatura per 16 mesi e al termine di questo periodo procediamo con l’imbottigliamento, fatto in bottiglie di vetroquercia da 500 gr e utilizzando un tappo in sughero naturale.